Paris

12:07:00

Ciao ragazzi, dopo mesi e mesi di procrastinazione ho deciso di proporvi la recensione del mio viaggio nella città dell'amore, Parigi.
Quando prenotammo, 4 mesi prima, il mio fidanzato era disoccupato e quindi scegliemmo una data senza tener conto degli imprevisti che sarebbero potuti capitare da lì a 4 mesi, e credetemi, capitarono. Prenotammo tutto tramite booking e Ryanair, quindi pagamenti anticipati. Eravamo felicissimi, sarebbe stato il nostro primo viaggio all'estero insieme e non stavamo più nella pelle. Un mese dopo aver prenotato trovò lavoro. La delusione e la rabbia toccarono limiti estremi, nulla era rimborsabile, provammo a vendere il pacchetto, a regalarlo, ma nulla. Il fatidico giorno si avvicinava tra i turni pesanti e la malinconia devastante finché tre giorni prima della partenza il suo datore di lavoro gli comunicò che avrebbe potuto tranquillamente fare la valigia. Eravamo indecisi sulle emozioni da provare, dovevamo essere felici o terrorizzati perché mancavano tre giorni e non avevamo neppure la valigia? Dopo essere riusciti a inserire in una sola valigia - grande, ovviamente - il necessario per otto giorni di vacanza riuscimmo a lasciare la nostra patria diretti verso un Paese veramente straordinario.

Atterrammo all'aeroporto secondario ( il nostro Ciampino, per intenderci ) e dovemmo affrontare un'ora e mezza di pulmann prima di giungere alla metro che ci avrebbe portato al nostro bellissimo albergo. Arrivammo all'ora di pranzo e ci fermammo a mangiare un panino prima di entrare nella nostra stanza. Ragazzi, giuro, era adorabile. bianca e verde, piccola ma essenziale con tanto di macchinetta del caffè, teiera e latte. Posammo le valige e scendemmo ad esplorare i dintorni scoprendo di trovarci di fronte la Citè des sciences et de l'industrie. I giorni seguenti furono caratterizzati da: visita alla Tour Eiffel, al Musée du Louvre, passeggiata sulla Sein, al marché aux puces, aperitivi sulla Sein e l'esperienza più romantica di tutta la mia vita, una cena su un battello che è costata più o meno quanto l'albergo per 8 giorni.
 I momenti che ricorderò per sempre sono vari, ero felice, libera, e mi sentivo davvero tanto amata, se chiudo gli occhi riesco ancora a vederci negli immensi giardini del Louvre a sorseggiare un tè alla pesca, sulla prua del battello a guardare la Tour Eiffel seduti su un tavolo pieno di rose rosse, al mercatino delle pulci per cercare le chincaglierie più particolari.


Q&A

1. Quanti giorni servono per visitare Parigi?
TANTI, più sono meglio è, Parigi non è solo una città da turisti ma da lunghe promenade, aperitivi, è una città meravigliosa per la sua voluttuosità.
2. Quali sono le cose più importanti da vedere a Parigi?Parigi. Ahaha, allora, la Tour Eiffel, il Musée du Louvre, il mercatino delle pulci, Notre Dame, e una miriade di altri luoghi meravigliosi che potrete scegliere in base alle esigenze.
3. Dov'è meglio alloggiare?
Dipende, per una coppia consiglio sempre l'albergo ( ottimo rapporto qualità prezzo) per gruppi di amici un'appartamento va benissimo.
4. Vale la pena visitare Parigi?
E' vero, non sono stata spesso all'estero ma nei tre luoghi che ho visitato questo è l'unico dove tornerei più che volentieri. Parigi è davvero la città dell'amore, del romanticismo.
5. Qual'è stata l'esperienza più bella di questo viaggio?
La cena sul battello e il " ti amo " sussurrato sotto la Tour Eiffel illuminata mentre canzoni festose risuonavano nel battello.

Spero di esservi stata utile, ragazzi, e mi auguro il post vi piaccia, continuate a leggere, in basso troverete una piccola gallery parisienne. XoXo @Unstoppable
Dinner on the boat

ENGLISH VERSION

Hi everyone, I'm here to tell you something about my holiday in Paris, the city of love. Obviously I was with my fiancé and I really can't describe the feelings we felt when we left Italy to France, it was our first trip abroad together and is still unforgettable. Paris is so romantic and make for two.
We hadn't arrived at the main airport and we should took a bus to arrive at the nearest metro station. When we arrived at our hotel ( niecest 3* hotel ever ) we found out that it was in front of the Citè des sciences et de l'industrie

We stayed for eight days and I can't remember a moment of the days without some kind of emotions, everything was perfect, romantic, we made our routine and we were just happy, free, young, it was like that kind of life fits us. We saw the Eiffel tour, Notre Dame, the Sein, le Marché aux puces, the Louvre Museum, and we did the most romantic thing ever, a dinner on a ship which went through the Sein that probably costed more then 8 days in the hotel. 
Q&A

1. How many days should I spend in Paris?
All the days you can spend there are okay, really this place is full of things everywhere. You'll find peace, chaos, everything you want to see in only one city, Trust in me, Paris will never bored you!
2. Which are the most important things to see in Paris?Paris, ahahah. Absolutely the Eiffel Tour, Notre Dame, the marché aux puces, the Sein and a lot of other things that you can choose in order to follow your desires.
3. Where should I sleep?
I suggest you to choose an hotel or a B&B if you are with your boyfriend/girlfriend, it's more intimate, while if you're in group you can choose an apartment.
4. Should I really visit this city?
Of course yes, I mean, I know I haven't visited so many places but thee is only one city that in which I want to come back and that's Paris! This is really the city of love and lovers.
5. Which is the greatest experience you have done there?Of course the dinner on the boat, it was the most romantic moment in my life, I felt like a princess with her prince. Magic was everywhere, I can still that romantic music while we were whatching at the illuminated Eiffel Tour, and I can still remember every details of that day.

Here we are at the end of this post, I hope I'll help you and also that you like my post, I let you at a little photo gallery, see you soon, stay tuned. XoXo @Unstoppable 


Landscape
River

Amore e Psiche

Louvre
Louvre's garden

Louvre
Cheers on the boat

Cheers on the boat

Dinner on boat
Best memories ever










You Might Also Like

0 commenti

Unstoppable. Powered by Blogger.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email

Liebster Award