Conchita Wurst

21:20:00

Qualche giorno fa mi è capitato di parlare con una ragazza che mi chiese di votarla per un concorso per vincere dei biglietti per andate all'Eurovision di quest'anno. 

Ovviamente l'ho aiutata per quanto potessi e le ho chiesto se a sua volta avrebbe potuto aiutare me nella sponsorizzazione e nel supporto per questo piccolo blog che pian pianino sta prendendo forma. Dopo averle inviato il link mi sono sentita porre la domanda più strana " Ti chiami Unstoppable?". Ho dovuto riflettervi un po prima di risponderle perché non ero riuscita a capire se fosse un insinuazione negativa, una specie di insulto o semplice curiosità. Mi ha spiegato che è il titolo di un album musicale di Conchita Wurst e che i suoi fan si chiamano Unstoppables. Sicuramente l'avrete vista almeno una volta in televisione dopo il festival di Sanremo, oppure vi sarà capitato di vedere qualche sua foto in rete, ne sono certa!
Ma chi è Conchita Wurst? In realtà non sono sicura sia giusto usare il singolare perché in un singolo corpo si distinguono due persone diverse, è Tom Neuwirth a dare vita a Conchita. Tom Neuwirth è nato il 6 novembre 1988 in un piccolo paesino austriaco, dove trovava difficoltà ad esprimere se stesso e la sua omosessualità. Prima di iniziare la sua vita da Conchita ha cantato e si è esibito per alcuni anni nei panni di Tom. Sin da bambino usava entrare nei panni di una drag queen ma è soltanto nel 2011 crea il personaggio di una drag queen utilizzando lo pseudonimo Conchita Wurst ( Il significato? In Germania e in Austria la parola Wurst significa " non me ne importa niente " e si riferisce al fatto che per lei non ha importanza la provenienza o l'aspetto fisico delle persone che incontra nel corso della sua vita ). Il suo trampolino di lancio è stata la vittoria all'Eurovision contest del 2014 con la canzone Rise like a phoenix. Il suo personaggio fu ampiamente criticato soprattutto in Russia e in Bielorussia dove furono avviate delle petizioni per non trasmettere il programma nelle reti televisive nazionali. E l'Italia? Pochi giorni dopo la vittoria dell'Eurovision il brano è entrato nella top 10 dei singoli più venduti. 
Non accadeva da anni che un singolo vincitore dell'Eurovision riscuotesse così tanto successo. Conchita è stata ospite della 68esima edizione di Sanremo scatenando non poche polemiche nel bel Paese, soprattutto a causa delle innumerevoli associazioni radicali cattoliche. Nonostante ciò si è esibita riscontrando un grandissimo successo, diventando la performance più vista dell'intero festival. La pop star ha affermato che utilizzerà la sua fama per promuovere la tolleranza per un futuro senza discriminazioni di alcun genere. Ha inoltre dichiarato che tale battaglia sarà il lavoro della sua vita e lo farà con gioia.
È impegnato a favore di associazioni che combattono l'AIDS e infatti nel 2014 il cantante è stato testimonial per beneficenza del Life Ball, importante evento di raccolta fondi nella lotta all'AIDS. 
Cos'altro aggiungere? Ascoltate le sue canzoni, fate tesoro dei suoi messaggi. Non ci sono al mondo - purtroppo - persone disposte a mettersi in gioco, sopportare diffamazioni, insulti, beffe come quelle che lei ha deciso di affrontare a testa alta. 
Cosa penso di lei? Penso che abbia coraggio e che soprattutto non mi interessa minimamente del suo aspetto fisico - a me non Wurst - di chi ha deciso di essere, a me interessa del messaggio che ha deciso di mandare, un messaggio di coraggio, che da speranza verso un futuro in cui saremo liberi di essere noi stessi a prescindere da ciò che la natura ci ha imposto di essere.
In Italia il suo fan club ( Conchitaly )è in continua evoluzione, la pagina Facebook ha sempre più seguaci e da poco è nato il suo Forum Ufficiale il tutto è gestito da persone accomunate dal voler diffondere,si, il suo personaggio ma anche i messaggi importantissimi che sta trasmettendo alle nuove generazioni. La speranza è quella di diffondere Conchita per diffondere, in una reazione a catena, il suo coraggio, la sua determinazione così da prevenire la discriminazione nei confronti di tutti i tipi di sessualità diversi da quelli che scegliamo di definire "normali".
Passate a visitare il Forum ufficiale e la pagina Facebook

Sono curiosa di sapere cosa ne pensate, visto il tema controverso! Non esitate a farmi sapere il vostro parere a prescindere che sia concorde o discordante dal mio. XoXo @Unstoppable

You Might Also Like

2 commenti

  1. Una donna piena di coraggio, che ha avuto la fermezza e la forza di andare avanti a testa alta sebbene le innumerevoli critiche.
    Mi piace molto come hai gestito l'articolo, sciolto ma descrittivo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! Lo è! Grazie mille per essere passata!

      Elimina

Unstoppable. Powered by Blogger.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email

Liebster Award